Pubblic. - Aborto: Video pro life

  Dal Brasile uno stop all’aborto legale

La Commissione della Camera dei deputati brasiliana per la Costituzione con un voto a larghissima maggioranza ha dichiarato incostituzionale il progetto per l’aborto legale.


di Piero Pirovano
Avvenire, 7/8/2008

 

Argomento: Minacce alla vita
Il lavoro pro life nell’internet
 
Preambolo
 
Questa comunicazione avrebbe dovuto inizialmente intitolarsi “Entità pro-life (Europa)” ma, a causa della vastità dell’argomento, è stata circoscritta all’ambito della comunicazione attraverso internet.
Pertanto, nel tempo assegnatomi, selezionerò alcune tendenze e “casi” che possano in qualche modo essere oggetto di riflessione per l’azione pro-life.
 
Suddivido la trattazione in due parti:
1. Cosa fanno i prolifers in internet
2. L’attività di lobbying pro life attraverso internet
 
Nella prima parte distinguerò quattro diversi tipi di presenza dei prolifers nel Web
1.A) Informazione
1.B) Formazione
1.C) Preghiera e altro
1.D) Pressione o lobbying
 
Nella seconda cercherò di evidenziare diverse caratteristiche del lobbying attraverso il Web, evidenziando:
2.E) la metodicità: regolari o occasionali
2.F) il ruolo dell'eventuale sponsor
2.G) internet solo come “vetrina”
 
Per ciascuno dei sette punti cercherò di proporre
- almeno un case study esemplificativo, evidenziandone i tratti salienti
- i risultati ottenibili e le criticità permanenti e occasionali
- alcuni indicatori per un’efficace azione di pressione per la vita svolta attraverso il Web.
Argomento: Conferenze
Pubblic. - Aborto: Dal romanzo
Claudio57 Segnala "

Un’ultima cosa: nel filmato, l’ecografo e la telecamera non possono riprendere un personaggio che, come si dice in analisi letteraria, svolge funzione di ‘aiutante’. Chi mi sa dire di chi si tratta?
I ragazzi avevano tutti una medesima espressione sul volto, le menti trapassate dalle domande.
Antonia si riprese per prima:
- Il medico.
- L’infermiera che assiste o il medico. Oppure il ginecologo che fa l’ecografia - puntualizzò Cristina, con minor sicurezza.
- Dio, signori! - corresse Cristiano.
- Con l’immaginazione non è difficile vedere la mano invisibile che, a forma di culla, cerca di sostenere il piccolino nella sua lotta impari contro la tecnica mortifera che porrà fine ai suoi giorni prima che siano incominciati. Dice la Bibbia: ‘Se anche tua madre ti abbandonasse, io non mi dimenticherò mai di te’. La discussione è aperta.

"
Argomento: Pubblicazioni
Pubblic. - Aborto: IL GENOCIDIO INVISIBILE

E’ quello dell’aborto, che in trent’anni ha fatto oltre un miliardo di vittime, venti volte quelle della Seconda guerra mondiale.
Pubblichiamo il primo capitolo del libro di Antonio Socci “Il genocidio censurato” (Piemme, 176 pagine, 10 euro) che uscirà in libreria giovedì 16 marzo.

Argomento: Pubblicazioni

Ricerca di contenuti cattolici

Sondaggio

Le priorità nell'etica sociale